“Dante il Sommo”: concorso nazionale di narrativa. Terre dei Padri, premia i vincitori.

“Dante il Sommo”: concorso nazionale di narrativa. Terre dei Padri, premia i vincitori.

Autori e protagonisti da diverse parti d’Italia,  venerdì 10 settembre,  nella città adriatica, tra arte, cultura e creatività.

All’insegna dell’arte e della cultura,  alla Cala Sveva, sotto il castello, ospiti e protagonisti hanno celebrato Dante Alighieri, per il Concorso di Narrativa “ Dante il Sommo”, promosso dall’ Associazione Nazionale non profit,  Terre dei Padri.

 Diviso in tre sezioni:  giovani, poesia e prosa, nella sua  seconda edizione, ha voluto mettere in luce il rapporto che lega  il nostro Paese  al più grande esponente della cultura italiana nel mondo, i cui scritti, le idee, il pensiero politico, la stessa vita  e le opere tutte, continuano ad essere fonte di saggezza.

 Interessante è  stato  il profilo  tracciato,  la levatura e la  contemporaneità  dal punto vista di giovani e adulti che hanno partecipato alle tre sezioni del concorso, valutati da un’apposita giuria composta da importanti personalità e presieduta dalla prof.ssa Fernanda Pugliese.

La giuria, nel suo ruolo, ha proclamato i vincitori che sono stati per la sezione giovani : primo classificato il lavoro collettivo  degli alunni della classe 2^ E della  Scuola Secondaria Brigida di Termoli – “Dante uomo del suo tempo”.

Menzione di merito agli alunni della classe 3^O  della Scuola Secondaria Brigida di Termoli. Andreasi Federico, Migliore Simone, Piscino Alessia e Di Norscia Asia sono gli studenti premiati ,  che hanno recitato i monologhi di “ Due donne, due destini diversi “. Un messaggio alle donne afgane è stato letto dall’alunna della 3^O  Martina Trabace.

Link ai lavori premiati:

“Io Dante uomo del mio tempo” – QUI

“Due Donne due destini diversi” – QUI

Chiudi il menu