Cross – dressing fun competition

Cross – dressing fun competition

Anche se si è in tempo di pandemia, di didattica a distanza, di restrizioni da zona rossa, è pur sempre martedì grasso (Shrove Tuesday in inglese), il giorno che chiude il periodo di carnevale, e si è pensato di “alleggerire” l’atmosfera pesante del periodo, organizzando delle attività diverse in cui imparare divertendosi (learn and have fun) attraverso una competizione basata sul cross-dressing, o travestimento, possibilmente di sesso opposto.

Gli alunni della classe 2E hanno scelto un personaggio reale o di fantasia, del presente o del passato, famoso o meno famoso, e hanno interpretato quel personaggio in modo originale, postando una foto nel compito creato dalla docente di inglese. La competizione si basava sull’indovinare, durante la videolezione, chi fosse il personaggio attraverso tre indizi (clues) – tre singole parole in inglese che caratterizzassero in modo non chiaramente esplicito, il personaggio stesso.

Giudici della regolarità della competizione, i docenti Angela Del Vecchio, Liberato Fasano e Nicola Pellilli e vincitore della gara Emanuele Fantetti, che ha indovinato il maggior numero di personaggi.

Molto originali i travestimenti proposti dai ragazzi, dalla regina Elisabetta II a Charlie Chaplin, da Angela Merkel a Michael Jackson, Kobe Bryant e Daniel Radcliffe, con incursioni nel mondo tipicamente giovanile dei social influencer.

Estremamente creativa, infine, l’alunna Gabriella Terlizzi che ha dato sembianze reali ad Anger, il personaggio del film di animazione “Inside out”.

Padlet

Chiudi il menu