A LEZIONE SU…WEBINAR!!!

A LEZIONE SU…WEBINAR!!!

Interessantissima lezione di musica d’insieme, oggi, per i ragazzi della classe prima di pianoforte del prof. De Lena.

In diretta streaming, grazie alla piattaforma messa a disposizione dall’Indire, gli alunni Claudio Canulli, Federica Celebre, Chiara Greco, Michele Susi (IC), Giovanni Colantuono (IG) e Maria Vittoria Di Lisio (IH) hanno partecipato, a distanza, ad una delle tante lezioni offerte in rete durante le attività della XXXI Settimana Nazionale della Musica, in corso di svolgimento, appunto, sul web.

Quest’oggi, guidati dal prof. De Lena, i ragazzi hanno assistito da protagonisti ad un proficuo momento formativo con tre grandi esperti del panorama nazionale didattico-musicale.

Il prof. Roberto Agostini (da Bologna), il prof. Leo Izzo (da Zola Predosa, Bologna) e il prof. Marco Pasetto (da Vigasio, Verona) hanno condotto i ragazzi e i numerosi docenti collegati da tutta Italia in una dimostrazione di come le nuove tecnologie, in particolare il digitale e le piattaforme open source di creazione musicale, possano stimolare i ragazzi ad un apprendimento di nuova concezione in maniera interdisciplinare, coinvolgendoli non solo con le grandi potenzialità che la musica e la composizione musicale offrono, ma stimolando la loro immaginazione verso un uso innovativo delle risorse.

I ragazzi hanno potuto assaporare i risultati ottenuti dai loro coetanei con l’uso di applicazioni gratuite come soundation, soundtrap, music maker jam, per citarne alcune, nel produrre colonne sonore per trailer cinematografici o semplicemente per creare composizioni in maniera condivisa, dove ognuno degli attori partecipa con il suo contributo alla realizzazione di un brano inedito.

Come ha osservato uno dei relatori, al termine della lezione: “Forse il digitale toglie un po’ di tempo alla musica realizzata alla maniera tradizionale, ma sicuramente apre degli scenari fino a pochi anni fa assolutamente impensabili e stimola la fantasia dei ragazzi verso nuove conquiste”.

Ecco alcune foto scattate durante la videolezione.

Chiudi il menu