Novità

PENSIERI E DONAZIONI DEI RAGAZZI DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BRIGIDA

 

È partito due giorni fa il carico di aiuti raccolti dall’istituto comprensivo “Brigida” di Termoli e diretti nella città ucraina di Leopoli dove saranno destinati ai bambini e ai ragazzi ospiti degli orfanotrofi del luogo. Una lodevole iniziativa resa possibile grazie alla collaborazione con l’associazione ‘Apolonia’ presieduta da Dagmara Sobolewska, in questi giorni particolarmente impegnata in una imponente raccolta di beni di prima necessità a favore di quanti in Ucraina stanno fuggendo dalla guerra o che comunque sono costretti a subirla dall’infanzia alla secondaria di primo grado, gli alunni del comprensivo termolese insieme alle loro famiglie si sono mostrati generosi e solidali, contribuendo non poco a riempire interi scatoloni di materiale didattico, generi alimentari e per la prima infanzia, vestiti, medicinali e prodotti per l’igiene personale

Messaggi in inglese e persino qualche parola di vicinanza in ucraino hanno accompagnato i pacchi e gli scatoloni in partenza così da creare un legame virtuale ma sentito con i destinatari. L’entusiasmo dei più piccoli, in particolare, li ha resi protagonisti dell’iniziativa grazie alle maestre che li hanno coinvolti in attività ludico didattiche finalizzate alla creazione di biglietti, disegni e imballaggi personalizzati. ‘L’entusiasmo e la concretezza con cui tutti hanno partecipato alla raccolta – alunni, genitori e personale di tutti e tre i plessi- ha reso ancora una volta tangibile il grande cuore della “Brigida”, ha concluso il dirigente Francesco Paolo Marra.  

Skip to content