Novità

Brigida chiama Utah: videochiamata con gli States

Esperienza molto stimolante per gli alunni delle classi seconde di inglese potenziato 2E, 2G e 2H dell’Istituto Comprensivo Brigida, l’incontro in Google Meet con una ragazza americana dello Utah, Norma Salas, organizzato dalle docenti e coordinato dalla prof. Del Vecchio e dal prof. Fasano, per far confrontare i ragazzi con una native speaker, con l’obiettivo di potenziare le abilità nell’uso della lingua, soprattutto parlata. Le conversazioni in lingua straniera sono il metodo più efficace e rapido per imparare davvero la lingua e fare pratica e sicuramente lo speaking, cioè le conversazioni in inglese, è l’abilità più problematica da esercitare, perché è più difficile nella vita di tutti i giorni riuscire a fare pratica e parlare inglese con qualcuno, specialmente con un madrelingua. Spesso gli studenti hanno timore di parlare in inglese e di mettersi alla prova facendo pratica, perché sono stati poco abituati a farlo, per cui iniziative del genere incrementano la fiducia nelle proprie abilità linguistiche, oltre che consolidare conoscenze già acquisite per metterle in pratica nella lingua parlata che è ben diversa dall’inglese scolastico. Grande importanza ha anche l’abilità di listening in un contesto non scolastico, per migliorare la pronuncia e la conoscenza lessicale, con espressioni idiomatiche e uso dello slang, e per sentire suoni diversi rispetto al British English. E infine, last but not least, imparare aspetti di un paese che è in realtà un melting pot di popoli e tradizioni diverse, quale gli Stati Uniti. Grande la curiosità dei ragazzi nel proporre domande su tematiche diverse, dal sistema scolastico alle abitudini alimentari, dallo sport alla musica e a serie televisive americane popolari nel nostro paese, dalla descrizione dei parchi naturalistici dello Utah alla descrizione di festività tipiche degli USA quali Thanksgiving Day, Halloween e il 4 luglio, Independance Day . Sono state affrontate anche tematiche più prettamente sociali, quali quelle razziali o legate all’immigrazione, con riferimento anche ai Nativi Americani, agli afro-americani e ad americani di origine ispanica (la stessa Norma è di origine sudamericana), e se persistono ancora differenze o discriminazioni di genere ora che una donna, Kamala Harris, è diventata vice presidente di quello che viene visto ancora oggi, come il paese più potente del mondo.

This was such a fun idea! I had such a great time chatting with you all and the kids. They had some really great questions!

This videocall made me so happy! I don’t know if I can go to sleep now  (tra l’Italia e lo Utah ci sono ben 8 ore di differenza!)

….both classes the students speak English really well. Their pronunciation is really good! I was very impressed

Alcuni dei commenti di Norma, per cui feedback estremamente positivo e bellissima esperienza, da ripetere, per i nostri studenti!

Skip to content